Bambini e Spiritualità

Thumbnail

Tutti i bambini hanno una naturale e spontanea connessione con Dio o qualsiasi nome tu voglia dare a ciò che consideri divino e più elevato di te stesso. Essi hanno una pura innocenza priva di una mente dubbiosa; hanno sete di apprendimento e la necessità di fare continuamente domande per comprendere. Hanno un'innata onestà ed un profondo senso di Amore incondizionato, e sono naturalmente creativi. Questa creatività proviene da una fonte al loro interno, alla quale possono imparare ad accedere da soli e, attraverso l'apprendimento di questa connessione, saranno poi in grado di mantenere quanto appreso per tutta la vita. Quindi non si troveranno ad essere consumati da dubbi su di sé, da paure e mancanza di autostima; conseguenetemente non avranno necessariamente bisogno di sentirsi soli.

Viviamo in un mondo circondato da influenze esterne negative; ovviamente lo vediamo molto nelle notizie mainstream, nei media, nelle riviste, nei cartelloni pubblicitari, alla TV e nei social media, promuovendo e vendendo prodotti che sostanzialmente velatamente affermano che la condizione in cui stiamo non è mai abbastanza soddisfacente. La moda e le cosiddette industrie della "bellezza" prosperano perché hanno attinto a qualcosa che possono vendere all'infinito: dire alla gente che il loro aspetto fisico è un problema e che è necessario ripararlo, è un affare redditizio. Queste aziende si nutrono, alimentando sentimenti d'inadeguatezza, paura e desideri infiniti nelle persone. Questo è il motivo per cui è importante essere ben consapevoli circa cosa esponiamo all'attenzione dei nostri figli e nelle loro menti.

Per vivere una autentica felicità, i bambini hanno bisogno d'imparare ad amare se stessi e seguire la loro intuizione. Con questa intenzione Swami Vishwananda ha messo a disposizione 'Bhakti Marga Children Yoga', affinché possiamo alimentare questa luce naturale che brilla nei bambini. Tutti noi possiediamo questa luce, ma con l'avanzare dell'età essa si annebbia tramite l'influenza della nostra mente, dei pensieri negativi e delle influenze esterne. Coltivando la pratica spirituale nei bambini piccoli, essi possono maturare la forza e la capacità di avere fiducia in se stessi, sviluppare l'amor proprio e condividere questo Amore con gli altri.

Se hai una tua pratica spirituale, lascia che i tuoi figli ne siano coinvolti; meditare con i tuoi figli non è sempre facile ma può valerne la pena. Ciò li aiuta a familiarizzare ed a comprendere cosa sia la Sadhana, questo momento unico e prezioso di connessione con il Divino, ed anche loro possono sperimentare pace, serenità e l'amore. Con i bambini piccoli questo è relativamente facile, anche se una volta che diventano più grandi attivi e vivaci diventa più difficile; ma cerca di non lasciarti scoraggiare. I bambini imparano attraverso l'imitazione, l'esempio, quindi coinvolgere i bambini fin dall'inizio nella nostra sadhana promuoverà in loro questa propensione.

Introdurre i bambini al mantra è estremamente utile per loro. Swami Vishwananda raccomanda in particolare - Om Namo Narayanaya - e - Gayatri Mantra - per i bimbi. Questi mantra sfruttano le vibrazioni delle parole sanscrite per risvegliare e manifestare nelle loro menti qualità positive come accettazione, compassione, coraggio, giustizia, pace e amore. Memorizzare e recitare i mantra ha effetti profondamente positivi sulla mente ed ha effetti energizzanti e curativi sul corpo.

In quanto esseri umani abbiamo tutti diversi gusti e preferenze e spesso (..era certamente evidente con i miei figli) queste sono presenti fin dalla nascita. Riconoscere quello che al tuo bambino piace, ciò verso cui è naturalmente attratto o portato, lo aiuterà a sfruttare la sua creatività e gioia. Al momento il mio bimbo di 3 anni ama dipingere le Divinità, in particolare Kali e Shiva nelle sue varie forme feroci. Quindi andiamo on-line e troviamo una foto che gli piace, mi siedo accanto a lui e la disegno; egli prova una gioia immensa nel guardarmi disegnare. Recentemente il suo fratello di 5 anni ha iniziato a disegnare le divinità preferite del suo fratellino; così il più anziano disegna ed il più piccolo dipinge; a volte, dipingono insieme. Oltre a disegnare e dipingere, il mio figliolo di 5 anni si è sempre divertito nell'organizzare e riordinare: le foto sui muri, i mobili e gli oggetti intorno alla casa. Fin dalla tenera età si è dedicato a preparare altari alle divinità ed ai santi, in uno stato totalmente immerso (Swami Vishwananda descrive questo intenso interesse naturale che i bambini hanno come "kriya"), ed ha da sempre avuto un grande interesse nelle divinità sotto forma di immagini, dipinti e Murti; per il suo terzo regalo di compleanno ha chiesto delle penne di pavone che ha poi messo in giro per casa.

Anche le storie e racconti spirituali sono un successo con entrambi i ragazzi: infatti non mi sono mai imbattuta in un ragazzo a cui non piaccia una buona storia. Le storie indù sono coinvolgenti per i bambini ed illuminanti per gli adulti. I miei ragazzi le amano e le trovano molto divertenti; ed io amo imparare a comprendere ciò che esse simboleggiano. Usiamo molto i libri perché ci sono dei fantastici libri disponibili, e guardiamo anche i cartoni animati delle varie storie.

Qualcos'altro di popolare in casa nostra è il canto e la danza. Su Youtube vi è una pletora di Bhajan, Kirtan e Mantra che ascoltiamo spesso alla TV, telefono o iPad. I ragazzi adorano ballare al ritmo di questi canti e anche a loro piace imparare i Mantra o le musiche. Io preferisco di gran lunga ripetere un Mantra nella mia testa piuttosto che una filastrocca!

E infine, l'aspetto integrale della Spiritualità è Ahimsa (non violenza), non causando quindi danno a se stessi o agli altri: essenzialmente essere un essere umano gentile e amorevole, e all'interno di tutto ciò essere vegani è molto importante. Non sostenere industrie che sfruttano, feriscono e uccidono esseri senzienti è qualcosa di cui discuto spesso con i miei figli, ed anche di come prendermi cura di Madre Terra. Essere un consumatore consapevole, boicottando prodotti che possono mettere in pericolo le specie (come certi oli di palma); evitare prodotti che pruducono molti rifiuti (specialmente materie plastiche), e imparare a riciclare e riutilizzare. Prendersi cura e amare il nostro pianeta ha una connessione profondamente intima con il curare ed amare noi stessi.

È molto importante che i bambini sappiano che il modo in cui essi stanno in questo momento è perfetto, è dentro di loro, è nel loro cuore; questo è lo stato di puro Amore in cui c'è tutto ciò di cui hanno bisogno per la loro vera felicità.

'Bhakti Marga Children Yoga' propone una serie di diverse attività specifiche che insegnano ai bambini modi pratici che possono aiutarli ad abbracciare la loro individualità, promuovere la loro creatività e scoprire l'Amore che è in loro. Per maggiori informazioni contattare: sadhana [at] bhaktimarga.org

 


Blog »