OM Chanting, Amore, e Attaccamenti

Thumbnail

'Quando l'Anima ama, non è il genere esteriore che conta. L'Amore va oltre il genere! Quando le persone sono nella mente e si aggrappano al genere, c'è molto giudizio. Ma quando si trascende ciò e si osserva profondamente dentro il proprio intimo, si vede che il cuore non conosce differenza. Puoi amare e questo Amore è ciò che conta.'

Paramahamsa Vishwananda

 

Il 31 Marzo è stata la Giornata Internazionale della Visibilità Transgender. Diversi gruppi in tutto il mondo hanno partecipato a questo giorno e nei giorni successivi con la seguente intenzione:

'La nostra intenzione è di vedere che l'Amore esiste al di là del quadro di espressione dell'identità di genere. La natura dell'anima è Amore. C'è solo Amore e l'Amore non discrimina, può solo Amare. Quando capiamo questo, ci rendiamo conto che l'Amore è al di là di ogni genere o altro tipo d'identità materiale. Il nostro desiderio è di rendere le persone consapevoli del fatto che l'Amore è la strada per tutti, comprese le persone Transgender, Bisessuali, Omosessuali, Lesbiche e Gay. Nonostante le molte ingiustizie da parte della società e dei gruppi religiosi, Dio non si è dimenticato di queste persone e ci ama tutti allo stesso modo.'

Nei giorni precedenti a questo particolare OM Chanting, mi sono ritrovata a riflettere sugli attaccamenti e sulle identificazioni. Attaccamenti all'identità, al genere, ai concetti di giusto e sbagliato. Tratteniamo queste cose come se esse realizzassero chi siamo veramente. Quando in realtà, tutto ciò che stanno facendo è solamente nasconderci da noi stessi.

Questo è il problema degli attaccamenti. Essi si travestono da cose razionali. La nostra mente farà di tutto per convincerci di questo. Si travestono così bene, che spesso non riconosciamo i nostri attaccamenti per quello che sono. Prendi per esempio il 'concetto di genere'. Ci attacchiamo alle nostre identità di genere. Comprendiamo il nostro posto nel mondo, le nostre relazioni e le nostre interazioni attraverso una lente di genere. Ci attacchiamo a nozioni morali di giusto e sbagliato, spesso in relazione al nostro genere di appartenenza. Successivamente, ci attacchiamo ancor più alle comunità che agiscono come riflesso dei nostri valori ed identità. E le comunità sono definite tanto da chi è esterno ad esse, quanto da chi ne è ammesso. Quanto intricati e confusi sono gli attaccamenti e le identificazioni.

Con questi pensieri che mi giravano in testa nei giorni e nelle ore precedenti a questo particolare OM Chanting, ho potuto riflettere sulla bellezza e sulla grazia che ci offre l'OM Chanting.

Questo OM Chanting serviva a ricordare che l'Amore è paziente. L'Amore è gentile. L'Amore non fa arrabbiare. L'Amore non nuoce. L'Amore non discrimina. L'Amore può solo amare. È una pratica aperta a tutti noi, indipendentemente dai nostri attaccamenti alle identità di appartenenza, al sé e alla comunità. Nel modo più gentile e compassionevole, ci sostiene nel rinunciare a questi attaccamenti ed identità. Ci ricorda che l'Amore di Dio è aperto e disponibile per tutti noi, avvicinandoci sempre più alla nostra vera natura che è Amore.

Quando partecipi al prossimo OM Chanting, cerca Dio in ogni persona intorno a te, incluso te stesso. Cerca oltre le loro identità materiali ed oltre le tue. Cerca di vedere il Divino seduto in ogni singola persona presente.

 


Blog »