Coltivare la nostra terra spirituale - le risposte che cerchiamo

Thumbnail

Forse sei nuovo al sentiero spirituale e alla comunità Bhakti Marga e non hai ancora sperimentato la bellezza dell'Atma Kriya Yoga. Ma in qualche modo qualcosa ti ha portato qui ~ non è un caso. Se siamo "fortunati" (è la sincronicità, il destino, il tempo divino) ci imbattiamo in insegnamenti di luce e verità che illuminano il nostro cammino mostrandoci la via e oltre. Siamo veramente benedetti se incrociamo il cammino con un Maestro Vivente pienamente realizzato. 

Ovunque ci si trovi nel proprio viaggio spirituale da coloro che non hanno mai sperimentato lo yoga a ricercatori spirituali, studenti e insegnanti di yoga (lo yoga è una filosofia spirituale piuttosto che una pratica fisica) anche lo yogi che fa da musa nei loro viaggi spirituali e con esso nasce l'inevitabile ricerca di dubbi e confusione che accompagna il percorso di realizzazione. 

Così tante domande che portano non alla chiarezza, ma a ulteriori domande che generano ancora più confusione. Ecco il problema ~ se non siamo pronti a ricevere la pienezza e la vastità delle risposte che cerchiamo, semplicemente non possiamo riceverle, se non abbiamo preparato la nostra terra spirituale, se siamo sordi ai sussurri della nostra Anima nel silenzio, se non siamo pronti ad assorbire pienamente, incarnare e comprendere la saggezza di doni, la sua rivelazione non servirebbe a nulla agli impreparati. 

Perché l'universo la vastità l'immensità {il Divino} non ci travolgerà mai ma lascerà fluire verso di noi esattamente ciò che siamo pronti a ricevere quando siamo perfettamente pronti a riceverlo ed esattamente ciò di cui abbiamo bisogno in ogni momento poco a poco, goccia dopo goccia in piccole trasformazioni e momenti fugaci di Grazia fino a quando non cominceremo sempre più a soffermarci nella Grazia.

girl wearing a yellow wrap lying in flowers Bhakti Marga Sadhana

Diventa seconda natura essere la nostra natura spirituale. Un sapiente si risveglia dal suo sonno e siamo aperti pronti a maturare e così iniziare a ricevere ~ questa è la Grazia.

Solo allora possiamo percepire le risposte non con la mente limitata ma con l'essenza illimitata del nostro Essere Puro, e la Grazia cresce con facilità e noi fluiamo sempre più verso la Beatitudine. C'è la Grazia intorno a noi nel più piccolo dei momenti e nelle cose più semplici. Nella nostra fresca e chiara visione interiore il mondo brilla e si irradia di una nuova bellezza ed energia.

Se stai cercando risposte a ciò che è illimitato attraverso qualcosa di limitato: la mente: ciò che ricevi non può che essere limitato. In definitiva la via è attraverso la pura semplicità sensoriale della quiete di essere, dello spazio di devozione in meditazione {sadhana}. ~ attraverso il regno del cuore spirituale {anahata}. E meno il modo di intellettualizzare o analizzare ogni passo ogni dettaglio lungo il percorso. C'è un'intelligenza superiore che guida che sa quello che devi sperimentare nel tuo viaggio interiore verso la Gioia.

Lascia semplicemente andare e fluire~ Fiducia e resa. Siete stati guidati. In perfetto tempo {Divino} le risposte saranno rivelate. Continua a curare e nutrire il tuo terreno spirituale e il bel seme piantato dentro di te. Sicuramente saprai quando avrai smesso di porre domande perché le risposte staranno scorrendo.

L'Atma Kriya Kriya è come la luce del sole, l'aria e l'acqua, la forza vitale che scorre, tutto il seme spirituale interiore ha bisogno di crescere e fiorire. Questi sacri insegnamenti di grandi Maestri che coltivano questa piantina sono una benedizione così rara, un dono divino. Portalo a dare i suoi frutti.

Dal discorso di Paramahamsa Vishwananda sulla Bhagavad Gita: "L'istruzione del guru è come il seme che viene piantato in una terra fertile. Se il cuore dei discepoli è come una pietra, da essa non crescerà nulla. Come la parabola della Bibbia, del seminatore. Se gettate un seme su un terreno arido non crescerà nulla. Se cade su una pietra non crescerà nulla. Ma se cade su un terreno fertile, crescerà e porterà i suoi frutti". 

Coltiva il tuo terreno spirituale con la pratica spirituale {sadhana} la bellezza dell'Atma Kriya Yoga e il mio desiderio più profondo è che tu lo sperimenti quando è il momento. "Ogni cosa ha la sua stagione e ogni azione sotto il cielo ha il suo tempo".

Il silenzio parla. La sadhana fluisce. Il piccolo seme cresce

 

 

 


Blog »