Il Kriya Yogi Vegano - Un modo di vivere consapevole e amorevole

Thumbnail

Molto spesso si pensa al veganismo come ad una dieta speciale a base vegetale per persone attente alla salute e la filosofia sottostante il veganismo è spesso fraintesa. Prem e Ahimsa sono due parole che riassumono questa filosofia. Il sanscrito ha due parole per indicare l'Amore. Una è Prem, che indica l'Amore Divino incondizionato illimitato, e l'altra è Pyar, che è l'amore umano limidato e condizionato. Qui facciamo riferimento a Prem. Himsa in sanscrito significa causare lesioni o danni e quindi Ahimsa significa fare esattamente l'opposto. È un percorso dove si reca il minor danno possibile non solo agli altri esseri umani ma anche ad altri esseri viventi e all'ambiente.

Il nostro benessere è definito dall'armonia e dall'equilibrio dentro di noi e questi a loro volta sono collegati al benessere di tutto ciò che ci circonda. Le nostre azioni, i nostri pensieri, le nostre parole e il cibo hanno un impatto su questa armonia e questo equilibrio.

Consideriamo prima ciò che introduciamo nel nostro corpo in termini di cibo. Cosa significa applicare i principi di Prem e Ahimsa al cibo che consumiamo? Il primo passo è generalmente la scelta tra l'uccidere un animale per nessun altro motivo se non quello di assecondare il nostro senso del gusto con il sapore della carne e il non-uccidere nessuna creatura, e molte persone diventano o sono vegetariane per via di tale scelta. Le persone lottano appassionatamente contro il bracconaggio di leoni ed elefanti nei nostri parchi nazionali o per il trattamento o crudeltà disumani verso gli animali domestici, ma sostengono l'industria della carne. Cosa ci dà il diritto di prendere la vita di un tipo di animale e scegliere di proteggere la vita di un altro? Dobbiamo cambiare il nostro atteggiamento e passare dal vedere una creatura come parte della famiglia - e un'altra creatura come cibo - alla prospettiva della compassione e dell'amore verso tutte le creature. Energeticamente partecipiamo anche alla paura, al dolore e ad altre vibrazioni che sono presenti nel corpo durante il macello.

Una domanda, tuttavia, che dovremmo porci è la seguente: essere vegetariani è sufficiente o sufficientemente compassionevole? Va bene quando le mucche dell'industria casearia commerciale vengono forzatamente impregnate di anno in anno non solo dimezzando la durata naturale della vita di una mucca ma anche portando via immediatamente dopo la nascita i vitelli dalle mucche madri solo affinché gli esseri umani possano avere cibo per vitelli che viene chiamato latte? Ai vitelli non è nemmeno permesso trascorrere del tempo con la madre alla nascita e sia la madre che il vitello piangono per giorni e giorni. Le vitelle vengono portate via e impregnate dopo pochi mesi mentre sono ancora "cucciole" e i vitelli, siccome non servono alcuno scopo nella produzione del latte, vengono portati via e spesso fatti morire di fame per poi essere venduti come carne di vitello. Questa forma di violenza è necessaria? Quando viene fatto agli umani, lo chiamiamo stupro e omicidio colposo. L'uomo è forse l'unica specie che ha latte dopo 6 mesi dalla nascita. Dovremmo anche concentrarci su una dieta solo vegana o estenderla ad uno stile di vita in cui si evita di utilizzare anche scarpe, cinture e borse in pelle?

Se siamo onesti con noi stessi, conosciamo tutti la risposta a questa domanda.

Anche in termini ambientali, diventando vegano/a contribuirai positivamente a ridurre le colture necessarie per nutrire gli animali per l'industria della carne e dei latticini, che possono in alternativa aiutare a ridurre la fame nel mondo. Molte foreste vengono anche rase al suolo per creare pascoli o coltivare mangimi per animali.

La Himsa - violenza- si camuffa bene e si manifesta nelle nostre azioni, pensieri e parole più spesso di quanto non crediamo. Gli esempi includono il risentimento, la mancanza di perdono verso noi stessi e gli altri, l'odio, il pensiero negativo verso noi stessi e gli altri e così via. Non appena si diventa più consapevoli dei propri pensieri, si può calmare e controllare più facilmente la mente, il che a sua volta risulterà nella capacità di ascoltare meno il rumore nella nostra mente e di più l'amore e la compassione nei nostri cuori. Iniziamo allora ad osservare i nostri pensieri piuttosto che reagire ad essi.

Sappiamo tutti che dovremmo evitare parole, azioni o pensieri violenti, ma spesso non abbiamo gli strumenti e le tecniche che possano aiutarci in questo. Vivere l'Amore incondizionato e aprire il nostro cuore spirituale attraverso la pratica dell'Atma Kriya Yoga è un ottimo modo per migliorare la consapevolezza dei nostri pensieri, parole e azioni nel corso delle nostre interazioni quotidiane. Il vero yoga è in realtà un processo scientifico dell'unione tra corpo, mente e spirito e non semplicemente l'esercizio fisico per cui viene fatto passare così spesso. Pratiche come l'Atma Kriya Yoga includono tecniche sia fisiche che energetiche che lavorano dal profondo della nostra interiorità per permetterci di trasformare noi stessi in modo che possiamo compiere le nostre azioni con la consapevolezza dell'anima e fare esperienza diretta dell'amore incondizionato. Trovare questo Amore dentro noi stessi ci permetterà a sua volta di essere in pace con il mondo e nelle nostre interazioni con gli altri.

Puoi vedere chiaramente il legame tra uno stile di vita vegano e lo yoga vero e l'importanza del combinare entrambi. La specie umana ha il potere dell'intelletto di discriminare ciò che è giusto da ciò che è sbagliato. Gli animali o altre creature non sono governati da istinti. Tu, invece, puoi consapevolmente fare questa scelta di Amore al posto della Violenza.

La domanda se sia facile o difficile farlo può essere completamente risolta cambiando il punto di vista da cui la si considera. Il nostro viaggio di trasformazione è continuo e dura tutta la vita attraverso molti piccoli passi; non può accadere da un giorno all'altro. Le sfide nella vita sono grandi e piccole, e andranno e verranno. Il tipo e la varietà di sfide che affrontiamo nella vita possono non essere sotto il nostro controllo, ma lo è il modo in cui scegliamo di vivere le nsotre vite. Le nostre scelte hanno conseguenze. Il primo passo in questo viaggio comunque è utilizzare il nostro potere di discriminazione e fare questa scelta verso uno stile di vita più amorevole, consapevole e compassionevole.

Puoi scegliere di essere un kriya yogi vegano. Io l'ho fatto. Vuoi unirti a me?


Blog »