Diventiamo dei buongustai Vegan

Thumbnail

Sono stata una buongustaia sin da piccola! Quando viaggio non mangio solo per sopravvivere, mi piace quello che sto mangiando e preferisco sempre un buon pasto, piuttosto che comprare cose per me stessa. Se pianifico la mia giornata durante un viaggio, essa ruota sempre attorno ai luoghi e locali che vorrei provare. Un po pazza, eh? E' sempre finita in questo modo, devo dire.

Di recente, (poco prima dell'epidemia di COVID-19), ero in Tailandia a visitare Phuket. Le mie aspettative erano molto basse per il cibo vegano, perché avevo avuto difficoltà a trovarlo anche precedentemente nei paesi asiatici. Ero in Giappone qualche anno fa, e all'epoca ero vegetariana. Ho avuto davvero delle difficoltà a trovare qualcosa da mangiare e ho sempre finito per mangiare la pizza. Ma la Tailandia aveva una bella sorpresa per me e mio marito che ci aspettava. La Tailandia brulica di cibo vegano! Se avessi mai pensato che il cibo vegano in Europa fosse buono, beh, mi dispiace ma è una bugia.

Vengo dalla Turchia che ha una cucina generalmente a base di carne. Ma sono cresciuta in una città chiamata Izmir, che si trova proprio accanto al Mar Egeo. Siamo vicini diretti con la Grecia. Come puoi immaginare, abbiamo molta cucina mediterranea, che consiste pesantemente di olio d'oliva e verdure fresche. Molte diete delle persone hanno una parte vegana di cui non sono nemmeno consapevoli, ma ciò che è importante per me è quanto siano deliziosi e semplici questi cibi.

Due anni fa mi sono trasferita in Germania. Fare shopping come vegana è diventato davvero facile con le etichette ovunque, ma mangiare fuori è diventato un po' complicato. Sembra che tutti pensino che essere vegani significhi che non abbiamo nulla da mangiare, quindi dovremmo replicare cibi a base di carne e renderli vegani!

Questo non funziona affatto per me per due motivi. Sono diventata vegana perché odio il sapore della carne, quindi perché dovrei desiderare qualcosa che lo sostituisca? La seconda ragione è che sono intollerante alla soia e molti di questi alimenti vegani a base di carne replicati sono fatti con prodotti a base di soia. Conoscendo le infinite possibilità del cibo vegano, questo mi rende un po' turbata, perché è anche una pubblicità falsa. Quando parlo con i miei amici mi dicono: "Ho mangiato carne vegana e non aveva affatto il sapore della carne, quindi non vorrei diventare vegana." Questo mi ha fatto capire che tutto riguarda la percezione. Se mangi cibo confrontandolo con qualcos'altro, rimarrai deluso al 100%, chiaro. Se la vedi come una nuova esperienza e mangi con questa mentalità, l'intero gioco cambia e si apre una nuova porta.

Questa era la mentalità che avevo durante il nostro viaggio in Tailandia, e devo dire che non ero pronta per la quantità di opzioni e di nuovi gusti che mi sono stati presentati. Abbiamo mangiato riso all'ananas, involtini di verdure con carta di riso, formaggio di cocco tostato e sì, pizze vegane ed hamburger, ma erano tutti con un nuovo approccio. Naturalmente ho bevuto anche infinite quantità di acqua di cocco. Abbiamo scoperto un ristorante che ha fatto una grande differenza per noi. Il proprietario non stava cercando di copiare i pasti a base di carne nella cucina vegana. Invece, stava cercando di ridefinirli. Per la prima volta nella mia vita ho mangiato in un ristorante vegano di fascia alta, dove tutto aveva un sapore pazzesco.

Vorrei che ci sentissimo anche obbligati ad andare avanti con i pasti vegani in Europa. Potremmo essere più innovativi e creare un'immagine di cibo sano, gustoso e sorprendente che significhi veganismo e non nuoccia a nessun essere vivente.

Ho una piccola sfida per te. Se hai letto questo blog finora e ti senti come se avessi una fantastica ricetta vegana da condividere, pubblica una foto del tuo cibo sui social media, scrivi la ricetta nella didascalia, ed usa l'hashtag -  #bmsadhanaveganlove - e fai vedere al mondo che il cibo vegano è molto più di quanto sembri.

Se non hai mai provato una dieta vegana o vegetariana prima, vorrei incoraggiarti ad assumere una dieta più a base di verdure e cereali, in questi giorni in cui stiamo tutti a casa. Ricordiamo che la creatività può portarci in un posto fantastico!

Con tutta l'ironia di questa situazione, vorrei condividere con voi la mia versione di 'omelette vegana'.

vegan omelette sattvic
Vegan Omelette

'Vegan Omelette'

Ingredienti:

  • Latte/bevanda vegetale
  • Farina
  • Zucchero vanigliato
  • Sale
  • Margarina
  • Formaggio Vegan

Preparazione:

  1. Metti la farina in una ciotola profonda. La misurazione dipende da te in termini di quanti fogli di crêpe vorresti avere. Per una omelette sono sufficienti 4 cucchiai.
  2. Aggiungi un po' di latte vegetale e mescola.
  3. Continua ad aggiungere latte vegetale, fino a quando la densità della miscela è metà liquida e metà solida.
  4. Aggiungi un pizzico di sale.
  5. Aggiungi 2 pizzichi di zucchero vanigliato.
  6. Mescola bene tutto insieme.
  7. In una padella a superficie piana, utilizza un po' di margarina per oliare la padella.
  8. Posiziona la padella sul fuoco e, una volta che la margarina inizia a bollire, con l'aiuto di una paletta versa il composto nella padella e diffondilo sollevando la padella dal fuoco distribuendola omogeneamente.
  9. Quando la miscela liquida diventa visibilmente più solida, capovolgila.
  10. A questo punto puoi aggiungere il formaggio nel mezzo della crêpe. Usa entrambi i lembi della crêpe per avvolgere.
  11. Se lo desideri, puoi capovolgerla ancora una volta, prima di servirla.
  12. Buon appetito!

Blog »