Ascoltando l'Armonia Superiore

Thumbnail

Essendo una musicista, ricordo come in passato, quando esercitavo la mia parte dell'orchestra da sola, a volte mi sembrava noiosa, strana, difficile o inutile. Ma poi, quando arrivava il giorno della prima prova di tutta l'orchestra, quando tutti gli strumenti suonavano insieme, improvvisamente dai pezzi di tutte queste parti "noiose" o "strane", emergeva un capolavoro. Improvvisamente ogni nota aveva un senso. E la bella musica poteva essere ascoltata

Nulla era cambiato nella mia parte, quindi come poteva essere possibile un cambiamento così radicale nella percezione?

La prospettiva era cambiata. Il contesto era diventato più chiaro. Diventare consapevoli di un quadro più ampio, o di una maggiore armonia, aveva reso improvvisamente sensate tutte le ore di pratica "noiosa".

Non è forse molto simile nelle nostre stesse vite? Quante volte ci chiediamo, perché dobbiamo fare questo o quello? Perché la vita non potrebbe essere più facile o almeno meno impegnativa? Perché hai bisogno di passare attraverso questo o quel karma? Perché alcune cose sembrano non avere alcun senso?

Per me questo è uno dei più grandi doni che l'Atma Kriya Yoga ha portato nella mia vita. Mette l'intera vita in una prospettiva più ampia. Ti fa notare lezioni di vita sottili e messaggi potenti del Divino anche dietro situazioni di vita apparentemente piccole. Perché quando ti siedi ogni giorno nella tua meditazione, inspirando ed espirando coscientemente, mentre offri ogni respiro al Divino, alimentando la tua connessione interiore, cominci a diventare più consapevole anche nella tua vita quotidiana. Cominci ad osservare la vita non solo dalla tua personale, limitata prospettiva, ma cominci a guardare più spesso un quadro più ampio e ti fai questa domanda cruciale: qual è la mia lezione qui? Qual è il quadro generale?

E questa è la bellezza dell'Atma Kriya Yoga - e anche qualcosa di molto difficile da tradurre in parole. Perché finché guardi la tua vita solo dalla prospettiva della tua parte limitata, il tuo piccolo contributo alla totalità della vita, senza comprendere la "armonia superiore" che c'è dietro di essa, a volte è difficile anche solo immaginare come questa "armonia superiore" possa sentirsi come tale. È a causa della consapevolezza di questa "armonia superiore" che le persone sul sentiero spirituale possono talvolta sorridere anche in mezzo alle difficoltà, come dice spesso Paramahamsa Vishwananda. Ed è questa prospettiva più grande, questa connessione con il Divino, che illumina i nostri giorni con una maggiore consapevolezza di sé, attraverso la quale diventa molto più facile affrontare qualsiasi sfida della vita.

Quindi, pratica il tuo Atma Kriya Yoga. Ricordati di Dio in ogni respiro. Ricordati che c'è una prospettiva più ampia nella tua vita, ogni volta che ti senti sopraffatto dalla parte che tu hai in essa. E sperimenta il miracolo della vita che si svolge davanti a te.

 

 


Blog »